Renato MondadaCapo Dicastero Cultura

Il 2023 è un anno ricco di novità per quanto riguarda l’agenda culturale di Minusio.

La prima novità riguarda il nostro Centro culturale che, dopo una chiusura forzata di quasi 4 anni dovuta dapprima alla pandemia e al cantiere poi, il prossimo 22 settembre riaprirà finalmente i battenti a seguito di un’importante ristrutturazione che ha ampliato l’edificio e che permetterà finalmente a tutti i visitatori, anche a quelli con difficoltà motorie, di poter accedere al centro e partecipare alle varie attività e manifestazioni. La visita guidata del nuovo Centro Elisarion sarà affidata all’Accademia Dimitri che, attraverso una performance itinerante di teatrodanza concepita esclusivamente per l’occasione, ci farà scoprire i nuovi spazi con un richiamo anche al passato di questo luogo.

Per rimarcare questo importante momento è stato promosso su iniziativa della Commissione culturale anche un rinnovo della comunicazione istituzionale delle attività culturali organizzate dal Comune, le quali d’ora in poi saranno associate al nome “Minusio Cultura”. 

A tal fine è stata completamente rinnovata anche la veste grafica del materiale informativo ed è stato inoltre creato il nuovo sito internet minusiocultura.ch sul quale l’utenza potrà tenersi costantemente aggiornata in merito alle attività promosse dal Dicastero Cultura.

A nome del Municipio colgo l’occasione per ringraziare la Commissione culturale per l’importante lavoro svolto nell’allestire la programmazione delle manifestazioni e – nell’attesa di incontrarvi all’Elisarion a partire dal 22 settembre – auguro a tutte e tutti voi un proficuo autunno culturale!